Caseificio Canevaccia
Il cuore della natura

Il Caseificio

Una fase della lavorazione del parmigianoIl Caseificio Canevaccia nasce nel 1961 dalla passione di una trentina di soci che credono fermamente nelle peculiarità del Parmigiano Reggiano realizzato esclusivamente con l'utilizzo di latte di "montagna". L'intento dei soci è quello di ottenere una produzione di qualità sfruttando le qualità del latte prodotto da mucche che pascolano ad altitudini superiori ai 600 metri mantenendo inalterata la tradizione millenaria della produzione di un formaggio unico al mondo.

Nel 2004 viene incorporata la cooperativa di Castel d'Aiano unendo alle produzioni di Parmigiano Reggiano e burro anche lavorati che rappresentano una novità come yougurt, budini, stracchino e formaggio fuso.

Una fase di lavorazione del parmigianoLa trasformazione di latte in Parmigiano- Reggiano avviene seguendo una procedura meticolosa e standardizzata che richiede l'impiego di circa 600 litri di latte per ricavare una forma di un peso medio di circa 35 chilogrammi. Le stalle dei soci conferenti sono tutte ubicate nella zona e rispettano i rigidi requisiti imposti dal disciplinare del Consorzio del Parmigiano Reggiano e "Terre di Montagna". I nostri casari sono i migliori interpreti di un mestiere artigianale antico che richiede una grande dedizione, esperienza ed amore per il proprio lavoro. Sono questi gli ingredienti che permettono al Parmigiano Reggiano di avere non solo un sapore unico ma anche un grande valore nutrizionale che può raggiungere il 50% del fabbisogno giornaliero di calcio e il 40% di quello di fosforo.

Non esitare a contattarci per qualsiasi chiarimento o per soddisfare le tue curiosità, oppure puoi visitare il sito ufficiale del Consorzio del Parmigiano - Reggiano.